lavoratrice-malata News

Stress da lavoro per 4 italiani su 10


Gli psicologi lanciano l’allarme: in Italia 4 italiani su 10 soffrono di stress da lavoro, il secondo dei problemi di salute legati all’attività lavorativa.

Il periodo non è certo dei migliori e spesso, non lo è neppure l’ambienta lavorativo. Senza contare il fatto che la paura di perdere il lavoro gioca brutti scherzi, spronando i lavoratori ad essere sempre più competitivi e a lavorare a volte anche più del dovuto.

er sette lavoratori italiani su dieci italiani le cause più comuni di stress sono legate alla riorganizzazione del lavoro o al carico di lavoro e delle ore di lavoro. Dati allarmanti che emergono da uno studio del consiglio nazionale dell’Ordine degli psicologi, pubblicato nel volume Rischio stress lavoro correlato.

Secondo l’indagine, altre cause dello stress sono la mancanza di sostegno da parte dei colleghi o superiori e comportamenti inaccettabili come il bullismo, le molestie o legano lo stress a ruoli e responsabilità poco chiare. Al contrario, solo quattro su dieci ritengono che fenomeni di questo tipo siano rari, mentre uno su venti nega addirittura si verifichino fenomeni del genere. “In Italia – si legge nella ricerca – si è dato il giusto peso al fenomeno e la nostra legislazione è all’avanguardia nel campo della prevenzione dei rischi, compreso lo stress lavoro correlato. Le misure aziendali di prevenzione possono tuttavia essere molto migliorate con ricadute positive sia sui lavoratori che sulle aziende in termini di salute, produttività e minori costi”. Da due anni infatti la legge impone alle aziende valutare lo stress da lavoro correlato.

Gianluca Migliozzi


Add Comment Register



Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>