Premio Griffin Lavoro e formazione

Premio Griffin, i giovani per l’arte


Dal 6 gennaio al 15 aprile 2014 è aperto il bando di partecipazione al Premio Griffin 2014, istituito col fine di promuovere il talento di artisti under 35 che operano in Italia, e studenti delle scuole di alta formazione artistica, la cui ricerca si esprima col tramite della pittura e del disegno.

Il Premio Griffin, giunto alla sua seconda edizione, è ideato da Winsor & Newton, Liquitex e Conté à Paris e promosso da Colart Italiana SpA, col patrocinio di GAI – Giovani Artisti Italiani e dell’Università Bocconi di Milano.

Le iscrizioni dovranno pervenire alla segreteria organizzativa esclusivamente via internet, collegandosi al sito www.premioartegriffin.it.

I lavori dei candidati saranno vagliati da una giuria internazionale, presieduta da Ivan Quaroni – critico d’arte e curatore – e composta da Flavio Arensi – critico d’arte e curatore, Olivier Dupuy – fondatore Les Ateliers du Plessix Madeuc in Francia, Matteo Lorenzelli – titolare della galleria Lorenzelli Arte a Milano, Rebecca Pelly Fry – direttrice della Griffin Gallery a Londra, Severino Salvemini – professore ordinario di Organizzazione aziendale e presidente del Comitato Arte Università Bocconi di Milano.

Il Premio si suddivide in due distinte categorie:

La prima è riservata ad artisti emergenti di ogni nazionalità, residenti in Italia, che si sono laureati, nel 2009 o successivamente, presso un’accademia di belle arti o in un istituto di formazione artistica.

La seconda, a studenti di ogni nazionalità che stanno frequentando un regolare corso di studi nelle accademie di belle arti italiane o in un istituto di formazione artistica post liceale.

I partecipanti dovranno presentare un’opera a tema libero di pittura, grafica e disegno realizzate con qualunque tecnica e su qualsiasi supporto.

Tra tutti i candidati saranno scelti 10 finalisti che potranno esporre le loro opere nel corso di una collettiva in programma a giugno alla Fabbrica del Vapore di Milano.

I vincitori della categoria Artisti emergenti saranno premiati con una residenza d’arte di 3 mesi in Francia presso “Les Ateliers du Plessix Madeuc” e con una mostra collettiva alla Griffin Gallery a Londra e una ricca dotazione di materiale professionale per belle arti (per il valore di 1500 Euro).

Quelli della categoria Studenti d’arte, con una personale, da novembre 2014 a gennaio 2015, all’Università Bocconi a Milano, con la realizzazione di un’opera a favore della società organizzatrice del Premio Griffin che entrerà a far parte della collezione dell’azienda Colart Italiana SpA, per essere esposta in mostre collettive e con un catalogo personale e una ricca dotazione di materiale professionale di belle arti dal valore di 1500 Euro.

 


Add Comment Register



Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>