letta News

Decreto lavoro approvato anche alla Camera


Montecitorio ha approvato definitivamente il decreto lavoro. La Camera, in terza lettura, non ha apportato modifiche al provvedimento. Il testo del decreto legge n. 76/2013 – recante appunto “Misure urgenti per il rilancio dell’occupazione e in materia di Iva – è stato approvato con 265 sì e 118 no nella serata di mercoledì. Contro si sono espressi M5S e Sel; Lega ed FdI non hanno partecipato alla votazione. Il provvedimento stabilisce i primi interventi urgenti per promuovere in particolare l’occupazione giovanile: incentivi; finanziamento della cassa integrazione; provvedimenti per facilitare il raccordo formazione-impresa; lavoro da creare o ricreare e quello da tutelare; meno vincoli sui contratti a termine.
Ecco le novità:
la riforma delle procedure di arbitrato e conciliazione estendendo a tutte le tipologie di lavoro il termine di 60 giorni per l’impugnazione dei licenziamenti, estese dal 2012 ai Vigili del Fuoco volontari le misure sulla pensione ai superstiti e le indennità per infortunio riconosciuti a quelli in servizio permanente.

Gianluca Migliozzi

nn1


Add Comment Register



Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>